Credi di dover indossare gli occhiali o le lenti a contatto per tutta la vita? Cambia idea!

Usate da decenni nella chirurgia della cataratta, le lenti intraoculari rappresentano una soluzione efficace particolarmente adatta ai disturbi più gravi della vista. Queste lenti vengono impiantate all'interno dell'occhio durante l'intervento chirurgico e correggono la vista proprio come fanno gli occhiali o le lenti a contatto.

Le lenti intraoculari usate oggi integrano tecnologie d'avanguardia:

  • Materiali flessibili (silicone o acrilico) per micro-incisioni e interventi chirurgici senza punti di sutura.
  • Filtro UV integrato che limita l'effetto nocivo di alcuni tipi di raggi solari.
  • Design avanzato del bordo della lente per ridurre i riflessi fastidiosi e ritardare il processo di opacizzazione della capsula posteriore dopo l'intervento, conosciuto come "cataratta secondaria".

Le lenti intraoculari sono utilizzate per correggere la presbiopia, la miopia, l'ipermetropia, l'astigmatismo e la cataratta. Dopo aver effettuato un esame completo della vista, l'oftalmologo sarà in grado di valutare la pertinenza e la probabilità di successo dell'intervento chirurgico. La scelta della tecnica chirurgica e del tipo di lente intraoculare dipendono da diversi fattori, quali:

  • La storia clinica generale e di salute degli occhi a livello personale e familiare.
  • Le tue esigenze e il tuo stile di vita.
  • Le tue aspettative e la tua personalità.

Esistono diversi tipi di lenti intraoculari:

Monofocale:
corregge la visione da lontano.

Bifocale:
corregge la visione da vicino e da lontano.

Trifocale:
corregge la visione da vicino, da lontano e intermedia.

Oggi, grazie alle lenti intraoculari, milioni di persone possono avere una vista migliore. In alcuni casi, persino superiore a quella ottenuta con gli occhiali.